English version
Il vento artico ti ha portato su Home » trekking nellartico » 80° parallelo Nord

80° parallelo Nord

Si raggiunge in nave l’ottantesimo parallelo

Se il tempo e le condizioni del mare lo consentono si raggiunge in nave l’80° parallelo. E’ semplicemente una tappa, non c’è nulla da vedere, soltanto mare aperto. Ma sapere di essere ad appena 10° dal Polo Nord fa un certo effetto.

Noi siamo stati fortunati. Non solo abbiamo raggiunto l’80° parallelo il 14 luglio, ma anche una seconda volta, di ritorno dal primo campo, il luglio.

Raggiungere l’80° parallelo è una specie di evento nella crociera artica. Ci si raduna tutti su un ponte, quello adiacente al Polar Bear Bar, per festeggiare con un brindisi.

Si viene avvertiti col solito altoparlante e tutti, con una sorta di felicità infantile, ci si reca sorridenti al ponte, dove si viene accolti da uno dei responsabili della nave, che offre un bicchiere di spumante o di succo per brindare.

Là, sul ponte, con un gps, si fa il conto alla rovescia, come fosse l’ultimo giorno dell’anno, i secondi delle coordinate geografiche che sostituiscono quelli del tempo… 3, 2, 1… l’80° parallelo è stato raggiunto!

Ho brindato con un “Happy new year”, suscitando un po’ di ilarità fra i nordici.

Alla fine del viaggio, in nave, le nostre guide, poco prima di approdare a Longyearbyen, ci hanno consegnato un attestato: il raggiungimento dell’80° parallelo è adesso documentato.

La prossima tappa sarà il 90°.

Commenta questa pagina

Vuoi lasciare un commento a questa pagina? Scrivi le tue impressioni o le tue domande su "80° parallelo Nord".

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed dei commenti su questa pagina. TrackBack URL

Leave a comment